fbpx

“Reasons to celebrate” vince il premio L’Anello Debole

Il video Reasons To Celebrate realizzato da CoorDown per il World Down Syndrome Day 2019 ha vinto il premio L’anello debole 2019, giunto alla sua tredicesima edizione e assegnato il 28 giugno dalla Comunità di Capodarco di Fermo, nella serata di premiazione del Capodarco L’Altro Festival. Un riconoscimento importante, dalla lunga tradizione, che ha segnato l’evoluzione della narrazione per immagini del mondo del sociale e delle storie legate alla disabilità. Un Premio che CoorDown condivide con quanti hanno reso possibile questa campagna internazionale con il proprio impegno, professionalità e voglia di dare il proprio contributo per far sentire le voci e i pensieri delle persone con sindrome di Down, protagoniste del video. 

 

Un grande grazie alle agenzie FCB Mexico e SMALL New York, al regista ungherese Rudolf Péter Kiss e alla casa di produzione Switzerland’s GOSH*. Ai quattro attori provenienti da  Gran Bretagna, Albania, Svizzera e Italia. Alle associazioni DSi – Down Syndrome International e Down Syndrome Australia, Down’s Syndrome Association (UK), Down Syndrome Albania Foundation e le associazioni svizzere Art21 Association Romande Trisomie 21 e Progetto Avventuno.

 

Così nel comunicato finale del Premio il racconto della serata che ha visto la partecipazione della Presidente Antonella Falugiani, “Alta qualità tecnica e la forza delle storie: è questo il filo rosso che unisce video e audio cortometraggi che vincono il premio L’anello debole 2019. Sul palco i protagonisti delle opere in gara a raccogliere gli applausi dei presenti. Le opere finaliste, scelte dalla giuria di qualità del premio, sono state votate dagli oltre 100 componenti della giuria popolare, durante la proiezione-maratona della “Notte dei corti” e l’”Aperitivo on air” di giovedì 27 giugno. Da alcuni anni anche detenuti e agenti penitenziari contribuiscono a determinare i vincitori del premio con il proprio voto. Il primo classificato della categoria Cortissimi è “Reason to celebrate” di CoorDown, FCB Mexico, SMALL New York. La celebrazione della giornata mondiale sulla sindrome di Down è l’occasione per ricordare che, a differenza di altre giornate internazionali, non ci sono ancora  molti motivi per festeggiare. Lo spiegano i ragazzi protagonisti del corto”.

Lascia un commento