Chi Siamo

Il coordinamento nazionale associazioni delle persone con sindrome di DOWN  nasce nel 2003, in occasione della prima Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, con lo scopo di attivare e promuovere azioni di comunicazione unitarie e condivise tra le diverse associazioni italiane che si occupavano di tutelare e promuovere i diritti delle persone con sindrome di Down.
 

Principale scopo di Coordown:

Condividere esperienze tra le associazioni.

Individuare e mettere in atto strategie comuni rispetto a problemi "politici" condivisi.

Attivare azioni comuni di comunicazione sociale.

Le associazioni aderenti al coordinamento sono attualmente 72 e ognuna mantiene la sua autonomia in relazione alle proprie attività e alla propria azione politica, avendo cura di non creare conflitto tra la propria azione e quella condivisa con il coordinamento.

Il CoorDown continua a promuovere, la seconda domenica di ottobre, la consueta Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, anche attraverso la produzione di campagne pubblicitarie e di comunicazione sociale.

Il 21 marzo di ogni anno, inoltre, organizza e promuove in Italia la giornata mondiale delle persone con sindrome di Down.

Le campagne di comunicazione sociale "The Integration Day" (2012) e "Dammi più voce" (2013), legate rispettivamente al tema dell'integrazione sociale e della tutele e difesa dei diritti delle persone con sindrome di Down, sono state premiate con un totale di 11 Leoni al Festival Internazionale della Creatività di Cannes. Inoltre, "The Integration Day"  ho ottenuto il  "Premio San Bernardino" quale  migliore campagna sociale del 2012 e il Gran Prix  Edition 2013 da parte dell'Art Directors Club of Europe (ADC*E AWARDS)  l'unico sistema di premiazioni a livello mondiale, nato con lo scopo di valutare le opere pluripremiate a livello europeo da una prestigiosa giuria composta dai migliori creativi internazionali.  


 

Il CoordDown rappresenta oggi l'organismo ufficiale di confronto con tutte le Istituzioni per quanto riguarda le problematiche e i diritti delle persone con la sindrome di Down.

Statuto e regolamento


Comunicazione


Tutte le comunicazioni relative all'attività del coordinamento e dei gruppi di lavoro vengono trasmesse su carta intestata del coordinamento.
Organo ufficiale di comunicazione interna è il sito www.coordown.it.
Le convocazioni delle riunioni dei gruppi e del comitato, verbali e documenti vengono inviati al gestore del sito perché possano essere portati a conoscenza di tutte le Associazioni aderenti attraverso l'inserimento sul sito.
L'elenco delle Associazioni aderenti e i dati necessari per contattarle vengono inseriti sul sito.

 


Adesione.


Le associazioni che aderiscono al coordinamento, nella realizzazione delle proprie attività, ispirano la propria azione alla massima collaborazione interassociativa.
A tal fine si invitano le associazioni a informare e se possibile coinvolgere le associazioni territoriali per tutte le iniziative che vadano a realizzarsi sul territorio; ad avvisare con largo anticipo le associazioni territoriali in caso di eventi di raccolta fondi concordando modalità di collaborazione ed evitando possibilmente azioni non condivise.
Le associazioni che intendono aderire al coordinamento ne fanno richiesta scritta al coordinamento stesso e sottoscrivono il presente documento.
Le nuove adesioni di associazioni (che interverranno dopo l'Assemblea 2004 e l'adesione del gruppo promotore) vengono presentate all'Assemblea per l'approvazione. Le Associazioni richiedenti dovranno presentare il proprio Statuto ed Atto Costitutivo e la relazione dell'ultimo anno di attività.
Le Associazioni che intendono recedere dal coordinamento ne danno comunicazione scritta al Comitato.
Si auspica in futuro la realizzazione di coordinamenti regionali per intervenire, laddove necessario, in modo unitario a livello regionale.

 

MEMBRI DEL COMITATO DI GESTIONE.

  • Sergio Silvestre

  • Carlo Tiano

  • Franca Buzzo Torti

  • Antonella Falugiani

  • Simonetta Isella

  • Martina Fuga

  • Elisa Orlandini

  • Rita Le Piane

  • Luigi PorrĂ 

REVISORI DEL CONTO.

  • Giuseppe Alemanno

  • Gianni Macchi

  • Enrico Pedemonte